13 luglio 2016

Val di fassa 2-9 Luglio 2016

Val San Nicolò


Da Pozza di Fassa si prende  la strada che porta alla Malga Al Crocifisso (1526 m) dove è possibile sostare la macchina o,volendo, proseguire ancora con l'auto fino ad arrivare al parcheggio a pagamento (3€) 3,5 Km più avanti.
Val San Nicolò

Le cascatelle

Il sentiero è in graduale salita ma semplice ed accessibile a tutti e porta alla Baita Alle Cascate (2011 m).Sono delle piccole cascate ma comunque affascinanti.Per il ritorno si può attraversare il ruscello e tornare indietro ad anello fino al Parcheggio a Pagamento e da lì tornare alla Malga Crocifisso.Durata Percorso a/r circa 5h.

Baita alle Cascate

Lago Antermoia



Questo bellissimo lago si può raggiungere da vari sentieri,noi abbiamo scelto di partire dalla Val Duron,risparmiandoci i primi 4,5 Km (che non sono un granchè di spettacolare) prendendo il bus navetta (affatto economico,8€ a tratta) che parte da Campitello di Fassa,presso Streda de Salin.

Ritrovo per la navetta

Scendiamo al Rifugio Micheluzzi (1850 m) e da quì finalmente la vallata prende il suo classico aspetto montano e ci incamminiamo per circa una mezz'ora su un percorso piano (sentiero 532),vedi foto sotto.

Val Duron

Giunti ad un piccolo ponte che attraversa il ruscello ci spostiamo sulla sinistra nel sentiero 578 che comincia a salire inesorabilmente.Si alternano le condizioni del terreno e verso la fine comincia a diventare sassoso ed arido fini ad arrivare dopo 2,5 h di salita al Rifugio Antermoia (2497 m)





Torri del Vajolet





Da Vigo di Fassa prendiamo la funivia Catinaccio che ci porta direttamente al Rifugio Ciampedie (1998 m) e da quì con il sentiero 540 ci incamminiamo verso il Rifugio Gardeccia (1949 m) raggiungibile agevolmente in circa 50 min.
Arrivati scegliamo il percorso 546 che comincia a salire fino al Rifugio Preuss (2248 m) e Vajolet (2243 m),che sono praticamente uno accanto all'atro:circa altri 60 min.


Rifugi Vajolet e Preuss

Adesso comincia la vera salita su roccia nel sentiero 542 attrezzato con funi di acciaio che ci conduce dritti al rifugio Re Alberto in circa 1 h e 15 min.


Proprio davanti il rifugio,finalmente svettano le Torri del Vajolet!



Piz Boè


Al passo Pordoi prendiamo la funivia che ci porta a quota 2950 e da quì il sentiero 638 per raggiungere i 3152 m del rifugio Capanna Fassa in circa 2 ore e mezza.Il percorso inizialmente non presenta dislivelli impegnativi,ma si inerpica nell'ultimo tratto ai piedi del promontorio nella cui vetta ha sede il rifugio.








Lago di Carezza


Vista da Col Rodella






Nessun commento:

Posta un commento